Eterno dualismo Android vs iOs, ci sarà un vincitore?

Eterno dualismo Android vs iOs, ci sarà un vincitore?

Da anni, nel mondo della tecnologia mobile, sentiamo parlare dell’ eterno dualismo tra Android e iOs e si cerca sempre di scegliere un vincitore tra i due os mobile. La verità, a mio modo di vedere è una sola: il vincitore è diverso per ognuno di voi. Inutile voler affermare che uno vince sull’altro, ognuno dei due ha i suoi pregi e difetti e questi non sempre sono oggettivi. Negli anni entrambi i sistemi si sono evoluti e le differenze funzionali si sono assottigliate sempre di più. Android è certamente un sistema più aperto alle personalizzazioni (penso che in un’ipotetica classifica questa frase sia ai primi posti per numero di citazioni) e questo è un pregio per gli utenti del robottino verde ma può essere un difetto per chi vuole semplicemente utilizzare il proprio smartphone senza stare a pensare quali icone siano più carine o quale lockscreen sia più adatta (anche se la personalizzazione non è obbligatoria). L’ecosistema aiuta molto, comprando iOs sei incanalato verso un mondo formato anche dagli altri dispositivi Apple. Questo non accade in nessun altro ambiente ed è un pò quello a cui mi riferivo prima, pregio per qualcuno e difetto per altri. Nel mondo android non esiste nulla di comparabile, nessun prodotto è vincolato ad un altro per dare il meglio di se. Il vantaggio di android quindi è apertura su tutti i fronti, libertà all’utente di personalizzare, quasi, ogni aspetto del terminale e di affiancarlo con i dispositivi che meglio crede. Sia chiaro non sto criticando Apple perché la loro è una delle possibili strade da seguire e a modo loro offrono tantissimo. Offrono l’ecosistema appunto, assistenza (forse la migliore sul mercato, ma attenzione ad Asus con la sua zencare+), offrono design e materiali al top. Di contro Android bisogna dividerlo in due sotto insiemi: uno è gestito da google direttamente con i dispositivi Nexus e l’altro riguarda tutte le altre aziende (Samsung, Asus, Htc etc. Tanto per citarne alcune). Gli android per eccellenza sono i dispositivi Nexus, terminali che google progetta con il supporto di altre aziende, per esempio per gli ultimi 2 Nexus si è fatta affiancate da Huawei ed Lg per la realizzazione dei due smartphone. I Nexus hanno installato android stock con supporto diretto di google e aggiornamenti mensili sulla sicurezza o bugfix. Tutte le altre marche, tranne rare eccezioni, non si comportano allo stesso modo. Per avere un supporto più presente e duraturo bisogna acquistare terminali top gamma (e quindi spendere molto) altrimenti il rischio è quello di veder morire il proprio smartphone con gli stessi problemi con i quali è nato (semmai ne avesse). La community però ci viene in aiuto, qualora l’azienda abbandoni il proprio prodotto prematuramente, è molto probabile che qualcuno in rete abbia creato una versione android adatta al nostro prodotto che risolve qualche bug e magari aggiunge anche altre funzioni, incredibile no? Questo è impossibile su iOs vista la totale chiusura di Apple verso le rom custom, il tutto a vantaggio degli utenti poiché dal loro punto di vista non oltrepassando le barriere poste dal loro software saranno sempre protetti da ogni minaccia software. Ciò è condivisibile ma sicuramente limitante, preferirei scegliere io l’utilizzo adatto per il mio smartphone che ho pagato e che quindi è di mia proprieta. Insomma pregi o difetti, vantaggi o svantaggi dipende tutto da voi. Iphone regna in maneggevolezza e design che puntualmente viene copiato pressoché dal 70% dei terminali asiatici (mercato da sempre affine al mondo apple). Sul lato software offre una grafica minimale ma funzionale, app di qualità, forse un comparto che mi sentirei di giudicare più sottotono rispetto alla concorrenza riguarda la fotocamera. Per carità di ottima qualità ma forse un filo sotto i top gamma di Samsung e Lg. Android è sinonimo di varietà, c’è l’imbarazzo della scelta e potrete scegliervi il design che più vi aggrada e ”sposare” la personalizzazione della UI che preferite avendo comunque la base android. Insomma due mondi diversi in eterna guerra. Voi da quale parte state?

Altre storie
Come AVERE Android OREO sul TUO SMARTPHONE – La guida DEFINITIVA